Conclusi i lavori dell’Abitazione per la Pace a Scanzano Jonico.

MV Line Group>News>Conclusi i lavori dell’Abitazione per la Pace a Scanzano Jonico.

Annunciata la conclusione dei lavori e di tutti i procedimenti amministrativi per la donazione dell’Abitazione per la Pace al Comune di Scanzano Ionico da parte dei donatori Natuzzi S.p.A. e B.B.C. S.p.A. su progetto donato dall’Arch. Mario Cucinella. La donazione è stata realizzata con la raccolta fondi promossa dalla compianta attrice Betty Williams, Premio Nobel per la Pace, membro della FAO Nobel Peace Laureates Alliance per la Pace e la sicurezza Alimentare ed ideatrice della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, scomparsa nel marzo 2020 e dall’attrice ed attivista per i diritti umani Sharon Stone.

Attraverso l’iniziativa sarà possibile per la Fondazione Città della Pace garantire l’accoglienza alla prima famiglia, già arrivata nell’ambito del corridoio umanitario Caritas – Sant’Egidio per un accordo con la Parrocchia di Santissima Annuziata di Scanzano, e nei prossimi mesi ad altre due famiglie con bambini di rifugiati.

L’Albero per Betty Williams – “nel giardino dei bambini dimenticati” sarà parte di quell’area che diverrà il “Giardino dei bambini dimenticati”, dedicato a tutti i piccoli migranti dispersi in mare in questi anni e per i quali il Premio Nobel ha realizzato la Fondazione Città della Pace insieme alla Regione Basilicata ed ai Comuni di Sant’Arcangelo e Scanzano Ionico che fino ad oggi ha accolto oltre 600 rifugiati in Basilicata di cui la maggioranza sono famiglie con bambini e minori stranieri non accompagnati.

Saranno inoltre sottoscritti i protocolli di intesa per la donazione e la piantumazione di circa 2000 alberi all’Università di Basilicata ed alla Città di Matera grazie al supporto di Arbolia, una società benefit costituita da Snam S.p.A. e Fondazione Cassa Depositi e Prestiti, che, nell’ambito della promozione di azioni concrete per il contrasto ai cambiamenti climatici, il miglioramento della qualità dell’aria delle città, realizza iniziative di riqualificazione del territorio mediante l’imboschimento su aree appartenenti alla pubblica amministrazione e degli enti locali.